Indice
Disponibilità: Disponibile
€ 27,00
La storia dell'umanità è costellata di crisi, e cioè da stati di forte perturbazione o sconvolgimento della vita degli individui organizzati in società. In passato, le società umane erano costrette...
Formato: Cartaceo
Anno: 2022
Edizione: 1
Pagine: 288
Stato:Novità
ISBN:9788866031789
Codice interno:178
La storia dell'umanità è costellata di crisi, e cioè da stati di forte perturbazione o sconvolgimento della vita degli individui organizzati in società. In passato, le società umane erano costrette ad affrontare una costante lotta per la sopravvivenza, fra guerre, carestie e disastri naturali di ogni sorta. Oggi, alcune di queste minacce sono quasi scomparse in alcune aree del globo, o sono al momento sopite. Altre sono state in parte "addomesticate" o mitigate. Allo stesso tempo, tuttavia, la civiltà umana contemporanea ha portato anche alla nascita di nuove e più pericolose minacce, al punto che si è diffusa gradualmente l'opinione che l'umanità intera stia vivendo un momento storico delicato, una specie di passaggio cruciale, caratterizzato da fenomeni naturali, economici e sociali che coinvolgono diversi popoli e nazioni, costringendoli ad affrontare improvvisamente sfide durissime e senza precedenti: dal cambiamento climatico alla globalizzazione, dalla crisi economica a quella delle migrazioni. Tali fenomeni, soprattutto nei paesi ad elevato grado di sviluppo, sono percepiti come pericoli incombenti, che comportano molteplici implicazioni negative per i rispettivi sistemi economici e sociali, nonché rischi serissimi di abbassamento degli attuali livelli di benessere e di sviluppo. In un simile contesto, estremamente dinamico ed incerto, cambiano anche i bisogni pubblici e, conseguentemente, anche i problemi che le autorità pubbliche si trovano ad affrontare, innanzitutto quelli relativi al reperimento delle risorse necessarie a sostenere le spese destinate al soddisfacimento di quei bisogni. I saggi raccolti in questo volume, sotto forma di "questioni", partono proprio da tale consapevolezza e costituiscono un primo tentativo di analisi dei problemi di finanza pubblica che tipicamente si presentano, o possono presentarsi, in una "età di crisi" del tipo di quelle che l'umanità ha sperimentato in altre epoche e che sembravano ormai trascorse, relegate tra gli eventi irripetibili di un lontano passato.

Per richiedere un saggio vai alla pagina di registrazione.

Registrati