Indice
Disponibilità: Disponibile
€ 17,00
Mettendo assieme formazioni culturali diverse (ingegneria, medicina, giurisprudenza) questo libro costituisce un'occasione particolare di riflessione sui problemi della genomica e delle neuroscienze...
Autore: Randazzo Salvo
Formato: Cartaceo
Anno: 2011
Edizione: 1
Pagine: 146
Stato:Vendibile
ISBN:9788866030898
Codice interno:089
Mettendo assieme formazioni culturali diverse (ingegneria, medicina, giurisprudenza) questo libro costituisce un'occasione particolare di riflessione sui problemi della genomica e delle neuroscienze applicate alla robotica. Come reagire di fronte ad artefatti biochimici in grado di riprodursi, a macchine molecolari, alla loro ibridazione reciproca nella biorobotica? E perché reagire? Se la struttura del diritto presuppone necessariamente l'inquadramento, la definizione, la catalogazione, forse la scienza potrebbe (o dovrebbe?) farne a meno. Oggi una scienza senza tecnologia è impensabile e quindi tecnologia e diritto sono, dunque, costrette ad incontrarsi e a condizionarsi reciprocamente, ma le modalità e gli sviluppi di questi incontri sono ancora tutti da definire.